Quanto devono dormire quindi i bambini?

1-2 mesi: dalle 10,5 alle 18 ore distribuite nelle 24 ore in modo irregolare (i periodi di sonno possono durare pochi minuti, come diverse ore).

3-11 mesi: dalle 12 alle 14 ore al giorno.

Dai 6 mesi: i bambini iniziano a dormire 9-12 ore a notte e di giorno fanno vari (da 1 a 4) sonnellini che possono durare da 30 minuti a 2 ore. La frequenza dei sonnellini diurni diminuisce verso l'anno di età.

1-3 anni: dalle 12 alle 14 ore durante le 24 ore.

Dai 18 mesi il sonnellino pomeridiano è uno solo e dura da 1 a 3 ore.

3-5 anni dalle 11 alle 13 ore al giorno.

Dai 5 anni la maggior parte dei bambini non fa più il sonnellino pomeridiano.

5-12 anni: dalle 10 alle 11 ore a notte.

Dai 12 anni: 9 ore.

Per godere di tutti i benefici di un buon riposo, tuttavia, non basta semplicemente dormire il tempo consigliato, ma occorre anche che ci sia una regolarità quotidiana, una buona qualità del sonno e l’assenza di disturbi notturni.

Spesso per migliorare la qualità del riposo dei più piccoli basta semplicemente seguire delle regole basilari di igiene del sonno, come evitare TV e videogiochi prima di andare a letto, preferendo invece un buon libro e un bagno caldo.

Fonti: AASM Associazione Culturale Pediatri

comments powered by Disqus